laptop-tablett hybrid recensioner http://sverigepiller.com/ Palm beach gardens vårdcentral
L’UNICA IMPRESA CHE UTILIZZA ORO ZECCHINO E AUTENTICHE PIETRE PREZIOSE PER I FACSIMILI DEI CODICI PIÙ BELLI DEL MONDO
Serie oro

Chansonnier de Jean de Montchenu, Libro del Corazón

Chansonnier de Jean de Montchenu, Libro del Corazón

Caratteristiche

Illustrazioni:

Facsimile integro, manoscritto in pergamena, 144 pagine

Volume:

22 x 16cm, in velluto rosso su tavola a forma di cuore

Formato:

22 x 16cm, en terciopelo rojo sobre tabla en forma de corazón.

Condividere:

facebook_sharer twitter_share mail_share

Libro del Cuore

Jean de Montchenu, nobile, protonotario apostolico e dopo Obisbo de Agen (1477) e più tardi di Viviers (1478-1497), commissionò questo códice di canzoni amorose medievali spagnole, italiane e francesi, facendo onore così alla sua notoria fama di galantuomo.

Il libro chiuso prende una forma di cuore, che che all’apertura si converte in una farfalla formata da due cuori di amanti che si inviano messaggi d’amore in ognuna delle canzoni. È tremendamente raro un manoscritto con forma di cuore, però anche lo è più questo,  di un altro rappresentato in ritratti mostra un libro che all’apertura forma un cuore, però non due, come quello di cui ci occupiamo, único nel mondo.

Le canzoni in spagnolo, francese e italiano, scritte per distinte voci, si attibuiscono ai migliori compositori medievali. Quando la parola ‘cuore’ appare nel testo, si rappresenta con un delicato pittogramma. Due rappresentazioni a tutta pagina appaiono nel codice. Nella prima, Cupido lancia freccie su una giovane, e accanto la Fortuna fa giarare la ruota. Nell’altra, due amanti si approcciano amorosamente. Dopo, a distanza da tutti questo bellissimo e raffinato manoscritto. Circondando i pentagrammi, la música e le poesie d’amore, pitturarono scarti, grotteschi o galanti, animali, uccelli, cani, Gatti e tutti tipi di fiori e piante realízate da alcuni abbondanti e delicati ori. La cima equilibrata ed elegante insieme artístico rilegata in velluto, color sangue, come non potrá essere in altro modo, per rivestire questo “Libro del Cuore”.

Insieme a tutta la collezione che ha ricevuto dal padre, James di Rothschild, e che lo stesso ha aumentato, Henri di Rothscild ha donato questo libro alla Biblioteca Nazionale di Francia, in un memoriale che prese luogo in 22 di marzo del 1933.

La nostra edizione facsímile: diffusione única e limitata a 999 esemplari numerati e autenticati da notaio, include un volume di commenti e un Cd con le composizioni.

Opinioni dei clienti ed esperti