laptop-tablett hybrid recensioner http://sverigepiller.com/ Palm beach gardens vårdcentral
L’UNICA IMPRESA CHE UTILIZZA ORO ZECCHINO E AUTENTICHE PIETRE PREZIOSE PER I FACSIMILI DEI CODICI PIÙ BELLI DEL MONDO
Serie oro

Mi’rajnama. Il Libro dell’Ascensione del Profeta Maometto

Mi’rajnama. Il Libro dell’Ascensione del Profeta Maometto

Caratteristiche

Ubicazione attuale:

© Bibliothèque Nationale de France – Parigi. Secolo XV.1436.

Lingua:

Turco Yagatay. Codice Aureo. Scrittura con caratteri in oro.

Illustrazioni:

61 miniature in oro a pagina intera.

Volume:

70 pagine in carta con fibre di seta.

Formato:

34,5 x 24,5 cm.

Condividere:

facebook_sharer twitter_share mail_share

Contiene la più completa serie di dipinti sull’ascensione dell’arte islamica

• Custodito presso la Bibliothèque Nationale de France. Ms. Suppl. Turc. 190.

• Il manoscritto miniato dell’ascensione, realizzato dal sovrano Timur Shahrukh ne1 436-37 circa, contiene la più completa serie di dipinti sull’ascensione (mi’raj) dell’arte islamica. Nessun altro manoscritto islamico fornisce una più valida e completa serie illustrata dell’ascensione del Profeta Maometto – o un maggior numero di rappresentazioni grafiche di paradisi, angeli e inferni - del Mi’rajnama di Timur.

• Il manoscritto riflette lo stile sincretistico della pittura islamica realizzata in India e nell’Asia Centrale durante la dinastia dei Timur (1307-1507 ca.), facendosi testimone degli stretti contatti fra le terre islamiche ed il mondo orientale. Sebbene i dipinti descrivano la quintessenza della narrativa biografica islamica, la loro iconografia rivela innegabili influenze dell’Asia Centrale e della Cina Buddista. Allo stesso modo, l’uso del turco chaghatay per il testo Mi’rajnama sottolinea il prestigio acquisito dal dialetto turco presso la corte dei Timur, e l’uso della scrittura uighur per la trascrizione del testo – originariamente impiegata nei testi buddisti – rivela la crescente diffusione della scrittura non-arabica nelle terre islamiche durante il quindicesimo secolo.

• La monografia prende in esame la storia dei testi e delle immagini della mi’raj, collocando il manoscritto all’interno dell’ampio contesto culturale-politico dei rapporti tra i Ming-Timur. Vengono presi in esame, inoltre, anche i principali temi delle pitture, il linguaggio visivo, le fonti pittoriche e l’influenza sui dipinti postumi dei Timur e degli Ottomani aventi come oggetto l’ascensione del Profeta. Infine, l’appendice fornisce un’esaustiva traduzione inglese del testo in questione, un catalogo comprensivo dei suoi dipinti e una trascrizione di tutte le iscrizioni ottomani.

• Rilegato in pelle incisa a fuoco ed oro.

• Edizione unica e limitata a 999 esemplari numerati ed autenticati con atto notarile.

Opinioni dei clienti ed esperti

Michel B.

Il correspond parfaitement à mes attentes. Cordialement